Guida turistica per visitare Deiva Marina

Storia e turismo, monumenti, informazioni utili

Deiva Marina è una località di villeggiatura della Riviera di Levante rinomata per la qualità della ricettività alberghiera e delle attrezzature balneari. Chi preferisce le vacanze all’aria aperta può contare sulla presenza di numerosi villaggi e campeggi dove trascorrere un rilassante e sereno soggiorno grazie alle attrezzature di prim’ordine di cui sono dotati.

Un mare cristallino e l’ampia spiaggia sabbiosa ne fanno una destinazione apprezzata dal turismo balneare mentre la possibilità di fare piacevoli passeggiate tra i sentieri di un entroterra costellato di testimonianze storico-culturali la rendono una perfetta base d’appoggio per escursioni nei dintorni.

Come spesso si vede lungo le coste il nucleo più antico del paese è arretrato rispetto al litorale, dove invece sorge la parte più nuova e più moderna e maggiormente sviluppata dal punto di vista turistico.

Il borgo antico si caratterizza per gli stretti caruggi e le case dipinte tipiche dell’architettura ligure ed occupa la vallata del torrente Deiva.
Venne fondato in età medievale come luogo di mercato nel quale confluivano le produzioni delle frazioni circostanti. Il pericolo di straripamento del torrente mantenne il nucleo scarsamente popolato mentre l’attività dei pescatori e la necessità di allargare i commerci portò, in epoca successiva, allo sviluppo di una parte dell’abitato sul litorale.

Alla fine dell’Ottocento una linea ferroviaria che seguiva la linea costiera segnò lo sviluppo del turismo ed oggi, dopo lo spostamento a monte della linea, le vecchie gallerie della ferrovia sono diventate una suggestiva via d’accesso al paese.

Monumenti

La chiesa settecentesca dedicata a Sant’Antonio Abate è il cuore del centro storico; all’interno, abbellita da decorazioni barocche e da dipinti del diciottesimo e diciannovesimo secolo, si trova un notevole organo della metà del XIX secolo e un pulpito in marmi policromi.

Di fronte alla chiesa si trova la Torre Saracena (guarda il video), di forma quadrangolare. Fu costruita nel XIV secolo dalla Repubblica di Genova insieme a un’altra torre di avvistamento edificata sul litorale ed entrambe costituivano il sistema difensivo del territorio.
Alle pendici del monte i resti di un’antica chiesa di stile romanico primitivo con annesso hospitale per l’accoglienza dei pellegrini.

Numeri utili

Contatti delle principali istituzioni di Deiva:
Istituzione Indirizzo Telefono
I.A.T. Via Aurelia 0187 815858
Carabinieri Via Giosuè Carducci, 14 0187 81582
Comune Corso Italia, 85 0187 826084
Croce d’Oro Piazza Luigi Carniglia, 3 0187 816500
Farmacia Sant’Antonio Corso Italia, 59 0187 816211
Polizia Municipale Corso Italia, 85 0187 826122

E tu conosci qualche segreto sulla città, qualche monumento o mostra di particolare interesse turistico?

Commenti (1)

  • Luca

    |

    Grazie a te, Anna!
    Se ci dai l’autorizzazione pubblicheremo senz’altro le tue foto su Deiva Marina.

    Puoi inviarle a questo indirizzo email:
    daltri.luca@gmail.com

    Ancora grazie per disponibilità e cortesia!

    Luca

    Reply

Lascia un commento